03/02/2011 | segnalazione | PDF | stampare | 

Sankt Peter (GR)

Ex com. GR, circ. Schanfigg, distr. Plessur, dal 2008 parte del com. di S.-Pagig, nato dall'unione con Pagig; (1137-39: sancto Petro). Il villaggio, posto a un'altitudine di 1160 m, è formato da due quartieri compatti sul versante settentrionale del medio Schanfigg. Pop: 197 ab. nel 1808, 108 nel 1850, 115 nel 1900, 161 nel 1950, 154 nel 2000. La chiesa della valle dello Schanfigg a S., menz. la prima volta nell'831, apparteneva, insieme alla frazione esterna di Laeschgas, al convento di Pfäfers, che vi riscuoteva le decime di tre insediamenti. Fino al 1200 ca. la regione risultava in larga misura colonizzata. La fortezza presso Lavein è probabilmente riconducibile ai signori von S., attestati nel XII-XIII sec. Quale vicinanza S. faceva parte dell'omonimo com. giurisdizionale, di cui costituiva il centro grazie alla chiesa e alla piazza della Landsgemeinde. ll com. giurisdizionale di S. (detto anche Ausserschanfigg) nacque dall'unione delle vicinanze di S., Peist, Molinis, Pagig, Castiel, Lüen, Calfreisen e Maladers (fino al tardo ME sottoposto al tribunale balivale di Coira), soggette alla stessa alta giurisdizione. Fino al 1338 i von Vaz, feudatari del vescovo di Coira, furono i detentori della signoria su queste località dello Schanfigg esterno e medio, in passato di lingua rom.; a essi subentrarono i von Werdenberg e poi i von Toggenburg (la prima volta nel 1363). Dopo l'estinzione di questi ultimi, nel 1436 Hans de Cresta, Ammann di S., fu tra i cofondatori della Lega delle Dieci Giurisdizioni. Successivamente la signoria fu detenuta dai von Montfort (dal 1437), dai von Matsch (dal 1471) e dall'Austria (dal 1479), a cui S. doveva sottoporre una rosa di tre candidati per l'elezione dell'Ammann. Attorno al 1530 fu introdotta la Riforma. La lingua rom. cadde in disuso attorno al 1570. Il riscatto dei diritti signorili austriaci avvenne nel 1652, quello dei diritti feudali vescovili nel 1657. Insieme a Langwies e Arosa, dal 1851 le località dell'ex com. giurisdizionale formano il circ. di Schanfigg nel distr. di Plessur. L'allevamento e la campicoltura (canapa) costituivano le principali fonti di guadagno. La strada di valle venne costruita nel 1875-77, la stazione di S.-Molinis sulla linea ferroviaria Coira-Arosa nel 1914. Nel 1984 fu aperta una sciovia. All'inizio del XXI sec. a S. erano attivi una cava di ghiaia e un cementificio.


Bibliografia
MAS GR, 2, 1937, 203-209
– F. Pieth, «Aus der Geschichte des Tales Schanfigg», in JHGG, 81, 1951, 97-125
Gem. GR

Autrice/Autore: Jürg Simonett / mku