09/08/2005 | segnalazione | PDF | stampare

Furna

Com. GR, circ. Jenaz, distr. Prńttigau/Davos; (1479: Furnen). Insediamento sparso che domina il fondovalle sul Landquartberg, diviso in Hinterberg, Mittelberg, Usserberg e il Furnerberg, che non Ŕ abitato tutto l'anno, con Danusa, menz. nel 1394 quale insediamento walser. Pop: 216 ab. nel 1850, 209 nel 1900, 222 nel 1950, 204 nel 2000. Nel basso ME i proprietari fondiari erano il vescovo di Coira e i conti von Toggenburg. Nel XIV e XV sec. i Walser si insediarono in curtes sparse e isolate e il loro arrivo diede inizio al processo di germanizzazione. F. faceva parte del Comun grande di Castels, pi¨ tardi della giurisdizione di Castels-Jenaz. Sul piano ecclesiastico, sia prima sia dopo la Riforma (1526) fece capo a Jenaz; divenne parrocchia autonoma nel 1672. La chiesa di S. Giorgio fu edificata attorno al 1490, il campanile nel 1690. Nel 1879 fu costruita la carrozzabile da Pragg a F., nel 1936 fu istituito un collegamento autopostale. La rete elettrica fu completata solo nel 1968. Il villaggio dispone di una scuola primaria e di una modesta infrastruttura turistica.


Bibliografia
Gem. GR

Autrice/Autore: Otto Clavuot / sma