No 1

Cerro, Alberto

Menz. dal 1270 al 1291. Notabile leventinese, forse imparentato con i da Chiggiogna. Nominato avogadro di Leventina dai canonici ordinari del capitolo maggiore di Milano verso il 1270, rest˛ in carica fino al 1290. Proprietario di beni fondiari nella valle, mantenne contatti politici ed economici con le regioni confinanti. Nel 1290-91 capeggi˛ la ribellione dei Leventinesi contro Ottone Visconti, cui i canonici milanesi avevano concesso in affitto la podesteria sulla valle. Grazie all'appoggio militare di Blenio, Uri, valle d'Orsera, dall'alto Vallese e da Vallemaggia e val d'Ossola riuscý ad allontanare temporaneamente i funzionari viscontei. Domata la rivolta, C. venne destituito; a partire dal 1291 non compare pi¨ nelle fonti.


Bibliografia
– Meyer, Blenio it., 200-203, 248-250
– AA. VV., Ticino medievale, 1990, 194 sg.

Autrice/Autore: Paolo Ostinelli