No 1

Bachofner, Albert

nascita 7.4.1890 Töss (oggi Winterthur), morte 5.4.1951 Davos, rif., poi senza confessione, quindi di nuovo rif., di Töss. Figlio di Albert. ∞ (1920) Bertha Marty, figlia di Maurus, di Unteriberg. Di fam. operaia, dopo un tirocinio di falegname modellista completò la sua formazione all'estero trascorrendo, fra l'altro, due anni a Limburg an der Lahn e a Berlino; tornato a Winterthur, lavorò per 16 anni come modellista. Fu membro della Federazione dei lavoratori metallurgici e orologiai (FOMO); quale segr. dell'Unione operaia (1928-34) lanciò numerose iniziative in favore delle vittime della crisi economica. Giudice distr. (1934-38), dal 1938 diresse con successo il sanatorio Du Midi a Davos, gestito dalla Federazione delle casse malati aziendali. Socialista, fu consigliere com. di Winterthur (1931-38) e deputato al Gran Consiglio zurighese (1929-32). Municipale della frazione di Davos-Platz (1939-43), fu consigliere com. (1941-47) e municipale (dal 1947) del com. (Landschaft) di Davos, assumendo inoltre nel 1950 la carica di vicesindaco. Attivo in varie org. operaie locali, favorì lo sviluppo di Davos quale stazione climatica.


Bibliografia
Winterthurer AZ, 6 e 11.4.1951
– T. Buomberger, Kooperation statt Konfrontation, 1984

Autrice/Autore: Markus Bürgi / vfe