08/09/2006 | segnalazione | PDF | stampare | 

Hagenbuch

Nell’edizione a stampa questo articolo è corredato da un’immagine. È possibile ordinare il DSS presso il nostro editore.

Com. ZH, distr. Winterthur; (856: Haganbuah e Sneita; nel XIX sec. anche H.-Schneit). Pop: ca. 85 ab. nel 1467, 112 nel 1634, 597 nel 1836, 636 nel 1850, 577 nel 1900, 539 nel 1950, 568 nel 1980, 1085 nel 2000. Comprende il villaggio di H. situato sul confine tra Zurigo e la Turgovia e le frazioni Hagenstall, Egghof, Schneitberg, Kappel, Oberschneit, Mittelschneit e Unterschneit. Ritrovamenti nei pressi di Egghof e Oberschneit e forse il rifugio di Herten attestano una colonizzazione celtica. Alcune terre situate a H. furono donate al convento di San Gallo (856, 869 e 895). Nell'alto ME si crearono due importanti nuclei di insediamento: lo Schneittal, con un complesso di proprietà di San Gallo, passate più tardi ai von Kyburg-Asburgo, e H., che apparteneva in parte al convento di San Gallo in parte all'abbazia di Reichenau. I feudi di quest'ultima, tra cui anche la fortezza di H. (oggi com. Aadorf), passarono nel 1268 al convento femminile di Tänikon. La residenza dei baroni von H. cadde in rovina già nel XIII sec. L'alta e la bassa giustizia passarono, nel 1424 per la prima volta e nel 1452 definitivamente, dalla contea asburgica di Kyburg a Zurigo, che integrò H. nell'Enneramt del baliaggio di Kyburg (visto dalla città di Zurigo, l'Enneramt costituisce la parte del baliaggio situata oltre la Töss) del quale fece parte fino al 1798. Alcune fattorie dello Schneittal furono annesse al baliaggio di Hegi. Schneittal e Kappel facevano capo alla parrocchia di Elgg, la parte principale di H. a quella di Aawangen, la parte minore con alcune fattorie a quella di Aadorf. Schneitberg e Hagenstall furono attribuite alla parrocchia rif. di Elgg nel 1889, H. e Egghof nel 1974.

In epoca moderna H. divenne un villaggio più compatto, mentre le fattorie isolate nello Schneittal si svilupparono in frazioni. Nel villaggio si insediarono artigiani rurali. Il com. fu dapprima attribuito al distr. di Elgg (1798), più tardi a quello di Winterthur (1803). H. e Schneit rimasero due com. distinti fino al 1928. Il villaggio, lontano dalle vie di comunicazione importanti, mantenne il suo carattere rurale fino al tardo XX sec. A un continuo calo della pop. (1860-1910), seguì un periodo piuttosto lungo di stagnazione. Solo in seguito alla costruzione dell'A1 (1970), alla periferia del com. si sviluppò progressivamente una zona residenziale di case unifam. H. si trasformò così in un villaggio a carattere rurale con un'alta percentuale di pendolari e un'offerta relativamente bassa di posti di lavoro. Il villaggio è collegato alla rete di trasporti pubblici tramite la linea di autopostali Aadorf-Frauenfeld.


Bibliografia
– J. A. Frei, 1100 Jahre Hagenbuch, 1956
MAS ZH, 8, 1986, 364-378

Autrice/Autore: Ueli Müller / cmu