No 1

Repond, André

Consulti questa voce sul nuovo sito web del DSS (versione Beta)

nascita 10.4.1886 Marsens (FR), morte 13.3.1973 Monthey, catt., di Villarvolard. Figlio di Paul ( -> 5). ∞ 1) Mariam Lasarianz, di Baku; 2) Paulette nata R. Studiò medicina a Friburgo, Basilea e Losanna. Si specializzò in psichiatria alla clinica psichiatrica Burghölzli di Zurigo, poi con il padre presso la casa di cura di Malévoz a Monthey, di cui assunse la direzione nel 1916. Psicanalista e figura di spicco del movimento sviz. di igiene mentale, riorganizzò l'ospedale e introdusse in Vallese le attività ambulatoriali psichiatriche e psicopedagogiche, insistendo sull'importanza della prevenzione dei disturbi mentali. In contatto con le ass. intern. di igiene mentale, fu membro di numerose soc. sviz. e intern. di psichiatria, presiedette la Federazione mondiale per la salute mentale (1949 e 1950) e svolse diversi incarichi per l'OMS e l'Unesco, anche dopo il suo pensionamento (1961). Fu insignito del titolo di cavaliere della Legion d'onore.


Bibliografia
– J.-D. Zbinden, La vie et l'œuvre du Dr. A. Repond, pionnier de la psychanalyse et de l'hygiène mentale, tesi dottorato Losanna, 1991
– A. Bosson, Dictionnaire biographique des médecins fribourgeois (1311-1960), 2009, 578-581

Autrice/Autore: Vincent Barras / gbp