No 1

Eberth, Carl Joseph

nascita 21.9.1835 Würzburg, morte 2.12.1926 Berlino, catt., cittadino ted. Figlio di un pittore. ∞ (1870) Elisabeth Hollensteiner, di Kaiserslautern. Studiò medicina all'Univ. di Würzburg, conseguendo il dottorato nel 1859. Fu assistente dell'istologo Albert Kölliker. Ottenuta l'abilitazione nel 1862, divenne professore straordinario (1865) e ordinario (1870) di anatomia patologica a Zurigo. Nel 1879 scoprì l'agente patogeno del tifo addominale (Salmonella typhi). Insegnò anche presso la facoltà di medicina veterinaria e progettò l'ist. di patologia dell'Univ. di Zurigo, completato nel 1882, dopo la sua partenza per Halle, dove fu professore di anatomia dal 1881 al 1911. Fu un ricercatore dai molteplici interessi, attivo nei campi dell'istologia, della patologia e della microbiologia.


Opere
– «Die Organismen in den Organen bei Typhus abdominalis», in Virchows Archiv, 81, 1880, 58-74
Bibliografia
– D. Scheu, Der Pathologe C. J. Eberth, 1990

Autrice/Autore: Huldrych M. F. Koelbing / sma