16/02/2012 | segnalazione | PDF | stampare

Rüthi (SG)

Com. SG, regione Rheintal; (820: Reuti, incerto; 1160 ca.: Ruti; fino al 1994: Rüthi, Rheintal). Composto dai villaggi di R. e Büchel, dalla gola dello Hirschensprung e dalla parte meridionale della frazione di Rehag, il com. comprese anche Kobelwald dal 1798 al 1831 (poi com. Oberriet) e Lienz dal 1803 al 1831 (poi com. Sennwald, dal 1883 Altstätten). Pop: 1438 ab. nel 1837, 1500 nel 1850, 1193 nel 1900, 1570 nel 1950, 1967 nel 2000.

Due tombe neolitiche con corredo (utensili in selce) sono state rinvenute nel 1905 nell'Hirschensprung. La curtis di R. appartenne al più tardi dal XII sec. all'abbazia di Pfäfers, che nel 1392 acquisì il baliaggio dai conti von Werdenberg-Heiligenberg e nel 1484 dotò R. dei primi statuti. All'epoca R. e Plona facevano capo alla parrocchia di Rankweil e Lienz a quella di Altenstadt presso Feldkirch. Passato alla Riforma nel 1529 sotto l'abate Johann Jakob Russinger, nel 1532 il villaggio riabbracciò il cattolicesimo. In seguito a contenziosi giur. con i cant. conf., che dal 1490 si erano impossessati del baliaggio del Rheintal di cui R. faceva parte, nel 1538 Pfäfers vendette censi fondiari, diritti di decima e di patronato nonché la giurisdizione alla comunità curtense di R. Contemporaneamente la cappella di S. Valentino, menz. nel 1287, venne elevata a chiesa parrocchiale. All'inizio del XXI sec. gli insediamenti di Lienz, Plona e Hirschensprung facevano ancora capo alla parrocchia di R., ma possedevano proprie cappelle. Fino al XX sec. inoltrato accanto all'agricoltura ebbero importanza spec. l'economia pastorizia e la produzione lattiera sugli alpeggi com., mentre la viticoltura rimase marginale. Nel 1803 R. divenne un com. del neocostituito cant. San Gallo e fece parte del distr. di Oberrheintal fino al 2002. Nel XXI sec. gran parte del territorio com. apparteneva ancora alla Ortsgemeinde, responsabile fino al 1900 anche dell'assistenza pubblica. Dal 1858 il com. è collegato alla rete ferroviaria. Negli anni 1870-80 vi si insediò l'industria del ricamo (in parte a domicilio). Büchel (1887) e R. (1890) furono devastati da incendi. La correzione del corso del Reno, intrapresa da cant. e Conf. (1892-1923), pose fine alle inondazioni che avevano colpito la regione soprattutto nella seconda metà del XIX sec. Villaggio a carattere rurale, dagli anni 1960-70 R. si è trasformato in un centro artigianale e industriale (fabbrica di batterie). Nel 2005 il settore secondario forniva ancora il 72% dei posti di lavoro nel com.


Bibliografia
– A. Kobler, Pfarrei und Kirche des heiligen Valentin in Rüthi, 1938
– A. Kobler, Rüthi Sankt Gallen, 1976
Rüthi im Sankt Galler Rheintal, 1988

Autrice/Autore: Johannes Vogel / ato