Sépey, Le

Capoluogo del com. di Ormont-Dessous (VD); (1231: Sapey). È sicuramente il più antico insediamento compatto della valle di Les Ormonts. Nel 1441 i cosignori di Aigremont concessero ai contadini della valle il diritto di tenere due fiere annuali a S. Nel XVIII sec. la località ebbe due locande; il torrente di S. azionava numerosi mulini, una conceria e una fucina. Situato sulla strada che collega la pianura del Rodano al Pays-d'Enhaut attraverso il passo di Les Mosses, S. conobbe un certo sviluppo economico e turistico - culminato con la costruzione di tre grandi alberghi attorno al 1870 - grazie alla strada carrozzabile da Aigle (1835-49). Nel maggio del 1900 un incendio distrusse una decina di abitazioni. Nel 1914 venne aperta la linea ferroviaria Aigle-S.-Les Diablerets. La circonvallazione (1982) ha trasformato il villaggio in un luogo di passaggio. S. ospita un centro scolastico (scuola primaria e secondaria di Les Ormonts-Leysin).


Bibliografia
– AA. VV., La vallée des Ormonts, 1994
– D. Raymond, Les maisons rurales du canton de Vaud, 2, 2002, 69 sg., 267-270

Autrice/Autore: Mary-Claude Busset-Henchoz / luc