Promenthoux

Frazione del com. di Prangins (VD); (1184: Promenthoux). ╚ situata sulle rive del lago di Ginevra e sul versante destro del fiume La Promenthouse. Pop: 14 fuochi nel 1412, 9 nel 1550. Sono state rinvenute vestigia di una stazione lacustre del Neolitico. P. raggiunse la sua massima importanza nel XIII sec., epoca in cui il nome della localitÓ design˛ una fam. nobile. La chiesa parrocchiale dipese dapprima dall'abbazia di Saint-Claude nel Giura franc. (1184), poi dal capitolo di Losanna (1236-99) e infine dal vescovo di Ginevra (1481); nel 1536 la parrocchia fu integrata in quella di Prangins. La comunitÓ di villaggio, attestata dal 1452, venne unita a Prangins nel 1486. Nel 1482 a P. fu stampato (da Louis Cruse) il primo libro apparso in territorio vodese. Dalla spiaggia della localitÓ partirono i valdesi piemontesi che nel 1689 fecero ritorno alle loro terre di origine (episodio noto come glorieuse rentrÚe). Dal XVII sec. a P. si trovano alcune fattorie e residenze nobiliari.


Autrice/Autore: Germain Hausmann / cor