Huémoz

Frazione del com. di Ollon (VD), nella regione dei Mi-Monts, fra la pianura e la regione alpina di Villars-Chésières; (1300: Uemo; 1467: Oësmoz). Pop: 9 fuochi nel 1398, 250 ab. nel 1860, 211 nel 1930, 188 nel 2000. Fino al 1874 H. costituì una delle 12 circoscrizioni amministrative (dizains) del com., la più importante di quelle situate nella zona montana. Nel 1824 tentò invano di separarsi da Ollon. Nel 1440 papa Felice V autorizzò la costruzione di una chiesa (una cappella esisteva nel XIV sec. nella frazione di Combes), servita dal curato di Ollon. Il campanile era situato nella navata della chiesa attuale, che risale al 1843. In precedenza era una parrocchia autonoma (1824-45 e 1860-1999) comprendente Villars (fino al 1947), mentre dal 2000 H. è integrata in quella di Ollon-Villars. All'inizio del XXI sec. l'allevamento costituisce ancora il principale settore economico. Il modesto sviluppo del turismo, come pure dell'agricoltura, è dovuto al problema dei ripidi pendii. H. ospitò una fiera (1584-1904) e fu sede di una delle prime soc. di canto sacro del Paese di Vaud (1732-1884).


Bibliografia
– A. Picard, «Ollon-Villars», in Geographica Helvetica, 24, 1969, 49-67
– P. Anex, D. Ruchet, Ollon-Villars, 1987

Autrice/Autore: Jean-Jacques Bouquet / frm