Agiografia

Il termine agiografia comprende la letteratura relativa alla vita dei santi, ossia la disciplina scientifica e la sua trasmissione, come pure la storia e il Culto dei santi. Nato con i primi atti dei martiri, il vasto genere agiografico trova dapprima il suo posto nella Liturgia cattolica e nella commemorazione rituale; accanto alle Passiones (narrazioni della passione dei martiri), include cronache di miracoli (Miracula) e di traslazioni, vite e testi pi¨ brevi in calendari e martirologi. Fuori dall'ambito monastico e clericale ebbero grande diffusione, a partire dal XIII sec., i leggendari (per esempio la Legenda aurea), in parte tradotti in lingua volgare. I testi agiografici, per quanto si addentrino in profonditÓ nella vita e nella mentalitÓ di generazioni precedenti, sono utilizzabili con riserva come fonti storiche; costituiscono, anche per la Svizzera, il grosso delle fonti narrative del ME. Un panorama della loro genesi e tradizione in Svizzera non pu˛ prescindere dalle tappe principali della Cristianizzazione, dai monasteri e dagli altri luoghi del culto dei santi: la prima epoca del monachesimo giurassiano, il culto della Legione tebana, il cristianesimo in Rezia, l'evangelizzazione delle terre alemanne (Sńckingen, San Gallo, Reichenau), i santi fondatori di monasteri, vescovi, abati, monaci, suore, eremiti ecc. dell'alto e basso ME. La rappresentazione dell'Helvetia Sancta (di Heinrich Maurer nel 1648 e Laurenz Burgener nel 1860-62) a partire da leggende del primo cristianesimo e medievali era uno dei temi apologetici prediletti del barocco catt. e punto controverso tra le confessioni. Nel XIX e XX sec. Emil Egli e Ernst Alfred StŘckelberg hanno posto le basi per uno studio critico del cristianesimo dei primordi; Iso MŘller ha pubblicato diversi importanti contributi riguardanti l'agiografia medievale della Svizzera.


Bibliografia
Bibliotheca Sanctorum, 12 voll. e indici, 1962-1970, suppl. 1987
TRE, 14, 360-380
– W. Berschin, Biographie und Epochenstil, 1-3, 1986-1991
LexMA, 4, 1840-1860
– AA. VV. (a cura di), Íkumenische Kirchengeschichte der Schweiz, 1994
– D. von der Nahmer, Die lateinische Heiligenvita, 1994
Geschichte und Hagiographie in Sanktgaller Handschriften, cat. mostra San Gallo, 2003

Autrice/Autore: Ernst Tremp / rtu