10/06/2010 | segnalazione | PDF | stampare | 

Rünenberg

Com. BL, distr. Sissach; (1101: Runachperh). Villaggio strada situato sull'altopiano tra l'Homburgertal e l'Eital. Pop: 173 ab. nel 1680, 227 nel 1743, 319 nel 1798, 460 nel 1837, 516 nel 1850, 589 nel 1900, 492 nel 1950, 705 nel 2000. R. si sviluppò a partire da due nuclei ubicati lungo le strade storiche che portavano a Kilchberg (BL) e Zeglingen. Appartenente alla signoria di Farnsburg (1322) e poi a quella di Thierstein (1392), nel 1461 passò alla città di Basilea (baliaggio di Farnsburg); nel 1814 fu integrato nel distr. di Sissach. Sul piano ecclesiastico R. (insieme a Zeglingen) ha sempre fatto capo a Kilchberg. R. costituiva una delle cinque giurisdizioni (Landgerichte) del Sisgau. Dopo il declino della fabbricazione di passamanerie, attività molto diffusa nel XVIII-XIX sec. (raggiunse l'apice nel 1881 con 180 telai), dal 1900 la pop. si orientò progressivamente verso l'agricoltura. R. ha conservato il suo carattere agricolo e artigianale. Nel 2005 il settore primario offriva il 24% dei posti di lavoro nel com., il secondario il 43%.


Bibliografia
– F. Grieder, Heimatkunde von Rünenberg, 1971
MAS BL, 3, 1986, 163-204
– R. Marti, Zwischen Römerzeit und Mittelalter, 2000, 242 sg.

Autrice/Autore: Brigitte Frei-Heitz / cne