03/03/2011 | segnalazione | PDF | stampare | 

Berg Sion

Convento premonstratense, com. Gommiswald (SG), situato in posizione panoramica, su una collina che domina il Gaster. Fu fondato nel 1761 dal religioso Josef Helg sulla via di pellegrinaggio che, attraverso il passo del Ricken, collegava la regione del lago di Costanza a Einsiedeln. La cappella dedicata alla Madonna di Loreto risale al 1763-65; nel 1766, con l'arrivo di tre suore del terzo ordine dal convento premonstratense di Schussenried (D) prese avvio la vita monastica. Il sostentamento delle suore, votate alla preghiera e all'adorazione perpetua, era garantito dalle donazioni e dal podere che esse gestivano in proprio. Il loro numero aument˛ rapidamente: nel 1778 erano 52, provenienti in prevalenza dalla regione del lago di Costanza. Seguirono anni di crisi; il convento dovette dare alloggio a truppe straniere e pagare ingenti tasse alla Repubblica elvetica e al nuovo cant. di San Gallo. Sotto la guida della madre superiora Gertrud HŘsler (1846-76), di Steinhausen, e di Benedikt Frey, confessore del convento di Wettingen, il monastero si riprese sul piano materiale e spirituale. Nel 2000 il convento contava 18 suore, sottoposte alla giurisdizione ecclesiastica del vescovo di San Gallo. Durante l'estate vengono accolti ospiti. La tipologia dell'edificio conventuale, che si Ŕ sviluppato in modo organico nel senso della lunghezza, Ŕ unica nel suo genere.


Bibliografia
MAS SG, 5, 1970, 74-90
– N. Backmund, Monasticon Praemonstratense, I/1, 19832, 50 sg.
– B. Anderes, Frauenkloster Berg Sion, 1990
HS, IV/3, 181-216

Autrice/Autore: Alois Stadler / nam