20/12/2005 | segnalazione | PDF | stampare

Hersberg

Com. BL, distr. Liestal; (1226: Herisperch). Il villaggio Ŕ situato sullo spartiacque tra Ergolz, Violenbach e Talbńchli. Pop: 106 ab. nel 1850, 86 nel 1900, 108 nel 1950, 261 nel 2000. Costituito in origine da una sola curtis, nell'alto ME fu probabilmente colonizzato dagli Alemanni. Nel ME il confine tra il Sisgau e la signoria di Rheinfelden attraversava l'insediamento. Dal 1380 i conti von Thierstein detenevano l'alta giustizia mentre la curtis, il banno e la giurisdizione erano proprietÓ del convento di Olsberg. L'Olsbergerhof, cioŔ l'edificio pi¨ antico di H. (XVI sec.), evoca ancora oggi questa appartenenza. Nel 1461 H. pass˛, insieme alla signoria di Thierstein-Farnsburg, a Basilea, determinando lunghe dispute tra il convento e Basilea. Solo nel 1664 la stipulazione di un contratto garantý a Basilea tutti i diritti su H. Durante la guerra dei Trent'anni il villaggio fu saccheggiato dalle truppe spagnole (1633) e poi colpito dalla peste. Dopo la fondazione del nuovo cant. di Basilea Campagna H. fu assegnato al distr. di Liestal (1833). Sul piano ecclesiastico fa capo ad Arisdorf. Caratterizzato da una struttura ancora fortemente agricola (soprattutto frutticoltura), H. si sta tuttavia trasformando in misura crescente in luogo residenziale e di pendolari.


Bibliografia
– H. Eppens, Baudenkmńler im unteren Ergolztal, 1968

Autrice/Autore: Thomas Schibler / sma