No 1

Haberer, Hemmann

nascita ca. 1505 Brugg,morte 1577 Zofingen, rif., di Brugg, dal 1546 di Lenzburg. Figlio di Heini, sagrestano. Immatricolato all'Univ. di Basilea (1522-23), si mise poi in luce come seguace della Riforma a Huttwil. Fu cancelliere della contea di Lenzburg e amministratore dei signori von Hallwyl (1532), cancelliere (1535-58) e membro del Consiglio di Lenzburg (1548). Dal 1558 alla morte fu cancelliere del capitolo a Zofingen. Legato da amicizia a Berchtold Haller e a Heinrich Bullinger, fu autore di due pezzi teatrali: Jephta (perduto) e Ein gar schön spyl von [...] Abraham, basato sull'idea riformatrice della salvezza per fede. Jephta fu rappresentato nel 1551 ad Aarau, mentre la seconda opera fu messa in scena nel 1562 a Lenzburg e pubblicata presso Froschauer a Zurigo.


Bibliografia
– M. Banholzer «H. Haberer von Brugg. Landschreiber und Dramatiker», in Brugger Neujahrsblätter, 1960, 27-36
– F. Michael, Das deutsche Drama der Reformationszeit, 1984, 180 sg.

Autrice/Autore: Hans Ulrich Bächtold / cne