No 1

Ebersold, Fritz

nascita 11.3.1851 (Friedrich) Saanen,morte 11.6.1923 Zurigo, rif., di Zäziwil. Figlio di Franz. ∞ 1) (1873) Elise Christen, figlia di Jakob, di Hellsau; 2) (1921) Anna Maria Pöhlmann, figlia di Johann, di Hahnbach presso Amberg (Baviera). Fu dapprima collaboratore del Bund, poi redattore dell'Intelligenzblatt und Berner Stadtblatt (1893-98) e successivamente della Schweizerische Wirte-Zeitung. Oltre a scritti popolari sull'alimentazione sana (Unser täglich Brot, 1893), diede alle stampe il romanzo storico Pflicht und Liebe (1882) e alcune commedie in dialetto bernese, pubblicate in parte in più edizioni (E strubi Wuche, 1889; Wie Christen eine Frau gewinnt, liberamente tratto da Jeremias Gotthelf, 1891; E Radikalkur, 1892; D's Puntenööri, 1904). Fu inoltre autore di una pubblicazione turistica, in cui raccoglieva le sue impressioni di viaggio nell'Oberland bernese (Durch das Berner Oberland, franc. e ted., 1893).


Bibliografia
– Kosch, Deutsches Literatur-Lex., 3, 774

Autrice/Autore: Karin Marti-Weissenbach / sma