29/10/2007 | segnalazione | PDF | stampare
No 2

Dasypodius, Petrus

nascita attorno al 1490 (presumibilmente Peter Hasenfratz) a Frauenfeld o nei suoi pressi, morte 28.2.1559 Strasburgo, rif. ∞ probabilmente una Veronika. Nel 1524 divenne cappellano a Frauenfeld, dove nel 1530 fu attivo come maestro di scuola e predicatore. Dal 1527 al 1529 insegnò alla scuola femminile della cattedrale a Zurigo, nel 1533 alla scuola lat. del convento carmelitano a Strasburgo e nel 1538 nelle classi superiori del ginnasio di Strasburgo. Verso il 1551 divenne decano del capitolo di S. Tommaso. Umanista e amico di Zwingli, D. fu autore di dizionari di lat. e greco. Il suo Dictionarium latinogermanicum del 1536, che nel 1600 vantava già 26 edizioni, è il primo dizionario scolastico lat.-ted. di taglio umanistico. D. fu autore inoltre di numerosi scritti, tra cui Philargyrus (1530), una commedia in versi lat. per le scuole, e il De schola urbis Argentoratensis (1556).


Bibliografia
NDB, 3, 520
– S. Wetekamp, P. Dasypodius, 1980

Autrice/Autore: Rüdiger Zymner / lca