24/09/2013 | segnalazione | PDF | stampare

Seminari

I seminari sono istituzioni della Chiesa catt. per la formazione spirituale, pratica e, in parte, anche teol. di candidati al presbiterato. Nei seminari i futuri preti vivono in comunità e sotto la direzione di un rettore acquisiscono le più importanti competenze per il servizio sacerdotale. La loro istituzione risale al decreto sulla formazione dei preti Cum adolescentium aetas approvato dal Concilio di Trento nel 1563, che obbligava i vescovi a creare in ogni diocesi un seminario per l'istruzione e l'educazione del clero diocesano quale complemento alla formazione univ. Nei Paesi al nord delle Alpi l'attuazione di questa decisione conciliare, interamente applicata solo nel XIX sec., fu lenta, per diversi motivi, fra cui spec. la mancanza di risorse finanziarie, la scarsa volontà di riforma, gli ostacoli di carattere politico e confessionale o la presenza di scuole superiori gesuite meno care. Nelle diocesi di Milano (1579), Como (1629) e Ginevra-Annecy (1663), alcuni seminari vennero aperti già nel XVI e XVII sec., mentre in quelle di Basilea (Porrentruy, 1716), Costanza (Meersburg, 1734), Sion (Géronde presso Sierre, 1748; trasferito a Valère nel 1817, poi nella città di Sion nel 1874) e Losanna (Friburgo, 1795) furono creati solo nel XVIII sec. Nella diocesi di Coira i progetti per fondare un seminario a Coira o Disentis non si concretizzarono. Per supplire alla mancanza di seminari nella Svizzera catt., nel 1579 fu aperto a Milano il Collegio Elvetico.

Dopo la secolarizzazione e il riordinamento della Chiesa nel XIX sec., grazie alla convenzione conclusa tra il vescovo e i cant. diocesani, la diocesi di Basilea ottenne un seminario a Soletta nel 1859. Questo seminario, che offriva un anno di corso preparatorio all'ordinazione, fu soppresso dagli stessi cant. diocesani nel 1870 durante il Kulturkampf. Lo stesso anno il vescovo Eugène Lachat istituì a Soletta un corso seminariale provvisorio, sostenuto solamente dai cant. Lucerna e Zugo, ma soppresso già nel 1876 poiché lo Stato intendeva supervisionarne l'attività. Il seminario fondato a Lucerna nel 1878 è ospitato dal 1910 nella casa S. Beato. Dalla sua ricostruzione nel 1971, il seminario della diocesi di Basilea accoglie anche laici che si preparano al servizio ecclesiastico.

Per quanto riguarda la diocesi di Coira, il seminario di Merano venne creato solo nel 1800; nel 1807, con l'accordo del governo grigionese, fu trasferito nell'ex convento premonstratense di S. Lucio a Coira. Dal 1823 tutti i candidati preti di Coira devono trascorrere almeno un anno nel seminario dove, dalla sua creazione, sono insegnate quasi tutte le discipline teol. e dal 1850 anche la storia della Chiesa e la patrologia. Nel 1968 l'insegnamento della teol. venne trasferito alla scuola superiore di teol. a Coira, fondata nello stesso anno.

In seguito all'istituzione della doppia diocesi di Coira-San Gallo nel 1823, San Gallo ottenne un seminario che dal 1839 si trova nell'ex convento benedettino di Sankt Georgen (chiuso dal 1874 al 1880 a causa del Kulturkampf). Dal 1970, insieme ai candidati all'ordinariato, accoglie anche laici per un anno di corsi preparatori al servizio ecclesiastico. I seminari delle diocesi di Losanna-Ginevra-Friburgo e Sion (trasferito a Givisier nel 1970), istituiti durante l'ancien régime, esistevano ancora all'inizio del XXI sec. e, analogamente al seminario della diocesi di Lugano aperto nel 1885, preparavano all'ordinazione. Dopo la fondazione dell'Univ. catt. di Friburgo nel 1889, gli studenti di teol. dell'ateneo ebbero inoltre la possibilità, dal 1890, di usufruire del convitto Albertinum (gestito da domenicani). Nel 1907 fu aperto il Salesianum, pensionato e seminario subordinato alla Conferenza dei vescovi sviz., che ne nomina il direttore.


Bibliografia
HS, I/1-6
– H. Bischofberger, Geschichte des Salesianum, 1982
– P. Martone, Geschichte des Priesterseminars des Bistums Sitten (1545-1988), [1990]
– E. Gatz (a cura di), Priesterausbildungsstätten der deutschsprachigen Länder zwischen Aufklärung und zweitem Vatikanischen Konzil, 1994
– F. X. Bischof, C. Dora, Ortskirche unterwegs: das Bistum St. Gallen 1847-1997, 1997
– M. Durst, A. Gasser, 200 Jahre Priesterseminar St. Luzi und Studium theologicum, 2007

Autrice/Autore: Franz Xaver Bischof / mib