No 8

Blum, Ruth

nascita 2.9.1913 Wilchingen, morte 2.8.1975 Sciaffusa, rif., di Wilchingen. Figlia di Eugen, maestro sarto, e di Hedwig Hablützel. Nubile. Dopo l'interruzione della formazione di insegnante presso il seminario di Sciaffusa, svolse diverse attività e nel 1939 lavorò per diversi giornali quale corrispondente dall'Esposizione nazionale. Il suo primo romanzo, Blauer Himmel - grüne Erde (1941), ottenne un successo sorprendente; tuttavia B. non riuscì mai a vivere delle sole attività di scrittrice. Riprese gli studi magistrali e si dedicò all'insegnamento (1950-61), poi per ragioni di salute fu costretta alla pensione anticipata. Scrisse racconti a carattere autobiografico, come Wie Reif auf dem Lande (1964), in cui si confrontò con la propria malattia. Le sue opere (poesie, racconti, romanzi e un radiodramma) le valsero diversi premi letterari.


Opere
Blauer Himmel -- grüne Erde, 1981 (con postfazione di H. Steiner)
Archivi
– Fondo presso ACit Sciaffusa
Bibliografia
– K. Bächtold, R. Blum, 1981

Autrice/Autore: Regula Wyss / rtu