07/11/2012 | segnalazione | PDF | stampare

Trimbach

Com. SO, distr. Gösgen; (1244: Trinbach). Situato tra l'Aar e il passo dell'Hauenstein, il villaggio trasformato in sobborgo di Olten comprende anche le fattorie isolate risp. le corti (Steckhöfe) di Rumpel, Miesern, Mahrenacker, Erlimoos e Frohburg. Pop: 529 ab. nel 1738, 758 nel 1804, 1054 nel 1850, 2066 nel 1900, 4622 nel 1950, 7645 nel 1970, 6173 nel 2000. Sono stati rinvenuti reperti neolitici (Dickenbännli e Frohburg) e dell'età del Bronzo (Herrengasse e Rintel) nonché una necropoli altomedievale presso il cimitero. A T. si trova la Frohburg, fortezza originaria dei conti von Frohburg che nei sec. centrali del ME esercitavano l'alta e la bassa giustizia. Queste ultime passarono poi ai von Nidau (1307), ai von Thierstein (1376) e ai von Falkenstein (1418). Soletta acquistò T. nel 1458. I diritti di patronato furono detenuti dal capitolo di Zofingen, nel 1528 furono rilevati da Berna e poi dal capitolo di Schönenwerd (1541-1874). Si ignora la data di costruzione della prima chiesa, situata presso l'attuale cimitero. La chiesa di S. Maurizio venne inaugurata nel 1776; passata alla comunità catt.-cristiana (1873), fu riacquistata dalla parrocchia catt.-romana (1908), che la ampliò (1942) e ristrutturò (1981 e 2010). La chiesa catt.-cristiana della Croce risale al 1908-09. Nel 1459 è menz. una cappella di S. Barbara. Quella della Trinità (menz. nel 1555, ristrutturata nel 1962) fu reclamata dai catt.-cristiani (1873), che poi riunciarono alla comproprietà (1910). Nel 1951 venne inaugurata la chiesa rif. di S. Giovanni. T. forma con Hauenstein-Ifenthal, Wisen e Winznau una circoscrizione della parrocchia rif. di Olten con un proprio pastore dal 1915. Nel 1363 è menz. per la prima volta un dazio. Nel 1857, durante la costruzione della vecchia galleria dell'Hauenstein (1853-58), crollò il pozzo del tunnel causando 63 vittime. Il ponte ferroviario di Tannwald fu realizzato negli anni 1853-58, quello stradale sull'Aar nel 1914 e il tunnel di base dell'Hauenstein nel periodo 1912-16. Oltre alle aziende agricole e ai somieri occupati nel transito sul passo, nel XVIII sec. esistevano sette mulini a gesso e una fabbrica di laterizi. Il mulino fondato dai von Frohburg cessò l'attività nel 1958. Nel 1808 erano attivi nel villaggio 30 tessitori di calze e fabbricanti di cuffie. Dal 1901 si insediarono a T. le prime imprese di arti grafiche (Gebr. Rentsch) e dell'industria alimentare (Gebrüder Wernli), dal 1970 aziende attive nei settori dell'edilizia, della metallurgia, del mobile e dell'ottica. Tra il 1950 e il 1980 i posti di lavoro nel com. raddoppiarono da 995 a 1832 (1488 nel 2005). Nel 2000 T. contava 1109 pendolari in entrata (229 nel 1980) e 2313 in uscita (1265 nel 1950, 2644 nel 1980).


Bibliografia
– W. Reber, Zur Verkehrsgeographie und Geschichte der Pässe im östlichen Jura, 1970
– B. Vögtli, Trimbach, 1975
– P. Gutzwiller, Das vormittelalterliche Fundgut vom Areal der Frohburg bei Trimbach/SO, 1989
– A. Schluchter, Das Gösgeramt im Ancien Régime, 1990

Autrice/Autore: Hans Brunner / lta