No 2

Gaberel, Jean

nascita 28.3.1810 Jussy,morte 5.2.1889 Ginevra, rif., di Ginevra. Figlio di Jean-Louis-Gédéon, pastore rif., e di Catherine Marguerite Moser. ∞ 1) (1846) Sara Janin, figlia di Abel; 2) (1862) Sophie, figlia del barone de Rossillon, di Reval (oggi Tallin, Estonia). Dopo gli studi di teol. a Ginevra, fu pastore a Genova, Champel e Poliez-le-Grand, cappellano della prigione di Ginevra, pastore a Hyères (Var) e infine vicario a Montreux, Perroy e Nyon. Tenne numerose conferenze su temi storici, fu docente incaricato all'Acc. di Ginevra e fu tra gli iniziatori delle Etrennes religieuses. Autore di numerosi saggi sulla storia religiosa di Ginevra, scrisse fra l'altro una Histoire de l'Eglise de Genève depuis le commencement de la Réformation jusqu'à nos jours (3 volumi, 1855-62) basandosi sulle fonti archivistiche. Le sue ricerche non sono sempre del tutto attendibili.


Bibliografia
Livre du Recteur, 3, 376

Autrice/Autore: Michel Grandjean / gbp