18/11/2015 | segnalazione | PDF | stampare | 

Hallwyl

Fortezza di pianura, nel com. di Seengen (AG), edificata su due isole bagnate dall'Aabach sulla riva settentrionale del lago di Hallwil. Il suo nome deriva da un antecendente insediamento compatto. Ampi scavi e ricerche vi furono eseguiti dal 1910 al 1916 dall'archeologo svedese Nils Lithberg, su incarico di Wilhelmina von H. Ulteriori ricerche (con nuove datazioni) sono state condotte dal 1995 al 2003 dal servizio archeologico del cant. Argovia.

La prima menz. della fortezza risale al 1256, mentre la fam. von H., di origini probabilmente nobili, Ŕ attestata giÓ dal 1167. Alcuni reperti archeologici minori indicano che la fortezza fu costruita nel tardo XII sec.; costituita da una casa torre con fossato asciutto, dal 1265 fu ampliata con la costruzione della residenza signorile. All'inizio del XIV sec. la fortezza venne trasformata: l'antica torre fu circondata da un fossato acqueo e da un muro di cinta (isola posteriore), mentre a est venne creata nell'Aabach un'isola artificiale dotata di muro di cinta ed edifici abitativi e utilitari (isola anteriore). Durante la conquista dell'Argovia da parte dei Conf. nel 1415, la fortezza (dal 1369 detenuta da diversi coeredi) fu bruciata dai Bernesi. La ricostruzione, iniziata immediatamente, port˛ all'ampliamento degli edifici abitativi esistenti e alla costruzione di nuovi elementi residenziali. Attorno al 1550 furono erette due torri difensive e dal 1579 al 1590 si procedette a un generale rinnovamento del complesso. Dopo un lungo periodo di abbandono, nel 1861 e nel 1870-74 la fortezza fu parzialmente trasformata in stile neogotico (ripristino dello stato originale nel 1914). Dalla sua fondazione, H. appartenne ai signori von H. e fu il centro di una signoria fondiaria titolare dei diritti di sfruttamento del lago. Nel 1925 la fam. von H. cre˛ una fondazione per la conservazione e lo studio della fortezza. Dal 1994 H. Ŕ di proprietÓ del cant. Argovia.


Bibliografia
– N. Lithberg, Schloss Hallwil, 1-5, 1924-1932
– J.-J. Siegrist, Beitrńge zur Verfassungs- und Wirtschaftsgeschichte der Herrschaft Hallwil, 1952
– A. Bickel, Die Herren von Hallwil im Mittelalter, 1978
– M. Flury-Rova, Das Schloss Hallwyl in der Entstehungszeit der modernen Denkmalpflege 1860-1920, 1999
– P. Frey Das Stammhaus der Herren von Hallwyl, 2007

Autrice/Autore: Werner Meyer / sma