08/09/2009 | segnalazione | PDF | stampare | 

Oberramsern

Com. SO, distr. Bucheggberg; (1276: Rambsern, secondo una copia del XVII sec.; 1318: Ramserron superiori). Villaggio disposto lungo la strada nella valle della Limpach, sul versante meridionale del Bucheggberg. Pop: 68 ab. nel 1798, 127 nel 1850, 116 nel 1900, 97 nel 1950, 91 nel 2000. Nel XIII e XIV sec. O. faceva parte della signoria di Buchegg nel langraviato di Borgogna. A seguito della vendita della signoria di Buchegg, nel 1391 O. passò alla città di Soletta (baliaggio di Bucheggberg, bassa giurisdizione di Aetingen). L'alta giustizia fu detenuta fino al 1798 da Berna. Dopo la Riforma O. costituì, con Balm bei Messen e Gächliwil, il com. parrocchiale di Balm. Dal 1560 fa capo al com. parrocchiale di Messen. Nel XVI sec. nel villaggio fu estratta la pietra arenaria e nel 1692 venne costruito uno dei pochi mulini della valle della Limpach. L'illuminazione elettrica fu introdotta nel 1911, la stazione telefonica aperta nel 1926. Negli anni 1940-50 vennero eseguite delle ricomposizioni parcellari. Tuttora fortemente caratterizzato dall'agricoltura, nel 2005 il settore primario forniva ancora 14 dei complessivi 21 posti di lavoro nel com. Nel 2008 la pop. di O. si è pronunciata a favore dell'aggregazione com. con Messen, Balm bei Messen e Brunnenthal.


Bibliografia
– P. Lätt, Bucheggberg, 1994
– R. M. Kully, Solothurnische Ortsnamen, 2003, 541-543

Autrice/Autore: Stefan Frech / cmu