05/11/2004 | segnalazione | PDF | stampare

Brunnenthal

Com. SO, distr. Bucheggberg, situato sul confine settentrionale del pianoro di Rapperswil e costituito dal villaggio di B. e dalle frazioni di Burgsumpf e Burg; (1387: Wernher von Brunnenthal; 1396: Brunental). Pop: 109 ab. nel 1798, 266 nel 1850, 214 nel 1900, 193 nel 1950, 148 nel 1970, 189 nel 2000. B. appartenne alla signoria di Messen e come tale passò nel 1410 al capitolo di Soletta. Fino al 1798 fece parte del baliaggio solettese di Bucheggberg, soggetto all'alta giustizia di Berna (tribunale criminale di Zollikofen) e alla bassa giustizia di Soletta (tribunale di Messen). Sul piano spirituale, fu unito alla parrocchia rif. di Messen. Nel Rüschgraben, un vallone laterale della valle del Limpach, si trovavano già prima del 1493 dei bagni, soppressi nel 1813 da Soletta. Descritto nel 1836 come "il più povero villaggio del Bucheggberg", B. è ancora oggi caratterizzato dall'agricoltura e dal piccolo artigianato. Di particolare rilievo è il giacimento di argilla, sfruttato dalla fornace di Etzelkofen, che dà lavoro a una parte degli ab. del com.; tuttavia, nel 1990 più della metà delle persone attive lavorava fuori com.


Bibliografia
– P. Lätt, Bucheggberg, 1994
– R. M. Kully, Solothurnische Ortsnamen, 2003, 229-231

Autrice/Autore: Peter Lätt / mdi