No 3

Krüsi, Hans

morte 27.7.1525 Lucerna, di Sankt Georgen (com. Tablat, oggi com. San Gallo). Figlio di Matthias Nagel, insegnante, e di una K. Dopo la giovinezza a Klingnau, divenne insegnante e fu attivo come provvisore alla scuola lat. di Wil (SG). Influenzato da Konrad Grebel, all'inizio del 1525 aderì a San Gallo al movimento anabattista ed ebbe un ruolo di primo piano nei disordini che in quell'anno scossero la città. Nei primi giorni di luglio fu arrestato dal capitano dei cant. protettori dell'abbazia sangallese e trasferito a Lucerna, dove fu condannato per eresia e bruciato sul rogo. Sotto il suo nome nel 1525 ad Augusta fu pubblicata una raccolta di citazioni bibliche sulla fede e il battesimo, probabilmente opera di Grebel.


Bibliografia
– H. Fast, «H. Krüsis Büchlein über Glauben und Taufe», in Zwingliana, 11, 1962, 456-475
– H. Fast (a cura di), Quellen zur Geschichte der Täufer in der Schweiz, 2, 1973, 256-266

Autrice/Autore: Hans Ulrich Bächtold / srg