No 2

Kolb, Franz

nascita 1465 (?) Inzlingen (Baden, D), morte 10.11.1535 Berna. ∞ (1528) Apollonia Archer, ex beghina, figlia di Hans. Studiò all'Univ. di Basilea (1491/92-97), conseguendo il titolo di magister artium. Fu insegnante alla scuola di S. Martino a Basilea (1497-1502), cantore a Berna (1502-04), cantore e predicatore di S. Nicola a Friburgo (1504-09, con un'interruzione nel 1505), rettore delle scuole di Friburgo (dal 1508) e predicatore della chiesa collegiata di Berna (1509-12). Convertitosi alla Riforma durante il suo soggiorno alla certosa di Norimberga (1512-22), nel 1523-25 predicò nelle terre del conte Georg von Wertheim. Nel 1524 redasse una professione di fede evangelica e visitò Zurigo, dove incontrò Ulrich Zwingli, Basilea, Strasburgo e Heidelberg. Nel 1525-27 soggiornò a Norimberga (senza impiego) e nell'aprile del 1527 si stabilì a Berna, dove fu assunto ufficialmente come predicatore e sostenne Berchtold Haller nella diffusione della Riforma. Nel 1535 fu esonerato dal suo incarico a causa dell'età e della malattia. Contrario al servizio straniero, si oppose al partito franc. a Friburgo e Berna. Predicatore apprezzato, condivise la linea teol. di Zwingli, pur avendo comprensione per gli anabattisti, gli spiritualisti e i contadini nelle guerre del 1525-26.


Bibliografia
– L. Eissenlöffel, F. Kolb, ein Reformator Wertheims, Nürnbergs und Berns, 1893
– A. Geering, Die Vokalmusik in der Schweiz zur Zeit der Reformation, 1933, 16 sg., 131
– H. Bullinger, Briefwechsel, 1, a cura di U. Gäbler, E. Zsindely, 1973, 215 (con bibl.)
– A. Osiander der Ältere, Schriften und Briefe April 1525 bis Ende 1527, a cura di G. Müller, 1977, 215-221

Autrice/Autore: Reinhard Bodenmann / srg