No 1

Ebrard, Johann Heinrich August

nascita 18.1.1818 Erlangen, morte 23.7.1888 Erlangen, rif., di antica fam. ugonotta. Figlio di François Elie, pastore della chiesa rif. franc. e membro del Concistoro a Erlangen. ∞ (1844) Luise von Löwenich. Dal 1835 al 1839 studiò teol. a Erlangen e Berlino, nel 1842 conseguì l'abilitazione. In seguito a un libello contro David Friedrich Strauss, pubblicato dopo la sommossa di Zurigo del 1839 (Züriputsch), fu nominato dal governo conservatore professore straordinario all'Univ. di Zurigo. Durante gli anni zurighesi (1844-47) si affermò come combattivo esegeta conservatore, specialista di teol. sistematica e storico della Chiesa, e godette di una buona accoglienza nelle cerchie pietiste. Nello stesso periodo pubblicò insieme a Johann Peter Lange la rivista Theologie der Zukunft, rivolta contro la teol. di stampo neohegeliano. Coltivò stretti contatti con teologi conservatori di Berna e della Chiesa libera vodese. Fu professore ordinario a Erlangen (1847), membro del Concistoro a Spira, pastore della Chiesa rif. franc. e pres. ecclesiastico del moderamen (sinodo) a Erlangen.


Opere
Prof. J. H. A. Ebrards Zürcher Jahre 1844-1847, a cura di A. Zimmermann, 1940 (dall'autobiografia)
Bibliografia
Realenzyklopädie für protestantische Theologie und Kirche, 5, 18983, 130-137
– P. Schweizer, Freisinnig - positiv - religiössozial, 1972
Deutsche Biographische Enzyklopädie, 3, 2001, 3

Autrice/Autore: Niklaus Peter / mdi