20/06/2013 | segnalazione | PDF | stampare | 

Semsales

Com. FR, distr. Veveyse, dal 1968 unito al com. di La Rougève; (ca. 1100: septem salis). Situato ai piedi delle Prealpi friburghesi (Niremont, Les Alpettes), è attraversato dall'asse viario Bulle-Châtel-Saint-Denis, dall'autostrada A12 e dalla linea ferroviaria Bulle-Palézieux. Pop: 666 ab. nel 1850, 909 nel 1900, 849 nel 1950, 1019 nel 2000. Sono venute alla luce alcune asce dell'età del Bronzo in località Clos Moyon e un piccolo rilievo a La Montaneire, forse un tumulo della cultura di Hallstatt. Menz. in una bolla pontificia del 1177 come cella del Mont-Joux (Gran San Bernardo), S. è attestato come priorato nel 1228; il priore era signore di S. e sacerdote. Nel 1536 Friburgo si impossessò di S. e nel 1537 lo attribuì al baliaggio di Rue. In seguito S. fu incorporato al baliaggio di Châtel-Saint-Denis (1581), poi al distr. della Veveyse (1848). Nel 1602 il priorato fu ceduto dal Mont-Joux al capitolo collegiale di S. Nicola di Friburgo, mentre nel 1782 l'edificio fu venduto a un privato. Della chiesa di S. Nicola, costruita tra il 1632 e il 1636, si è conservata la torre. La decorazione in stile neoromanico (Groupe de Saint-Luc) dell'edificio, consacrato nel 1926, fu realizzata principalmente dal pittore it. Gino Severini; la cappella di Nostra Signora a Niremont è del 1869. Secondo la tradizione una frana avrebbe distrutto il villaggio nel XIII sec.; ricostruito più a ovest, nel 1842 fu colpito da un incendio in cui bruciarono 42 case. Situato lungo la strada Friburgo-Vevey, S. fu posto di pedaggio fino al 1848. La vetreria detta di S., in pieno sviluppo nel XIX sec., aveva sede a Progens. Nel villaggio, originariamente dedito all'agricoltura e all'artigianato, all'inizio del XXI sec. si sono insediate diverse industrie, che, insieme all'autostrada (1981), hanno contribuito alla ripresa demografica. La selvicoltura era praticata su un terzo della superficie com. Sul Niremont è presente una torbiera di importanza nazionale (sentiero didattico della torbiera).


Bibliografia
– Dellion, Dict., 11, 104-122
– M.-T. Torche-Julmy, «L'église de Semsales», in Pro Fribourg, 117, 1997, 73-77
HS, IV/1, 274 sg.

Autrice/Autore: Jean-Claude Vial / frm