No 27

Bachmann, Samuel

nascita 24.7.1636 Berna, morte 1.5.1709 Berna, rif., di Berna. Figlio di Niklaus, scoltetto di Thun. ∞ (1663) Maria, figlia di Anton Stettler. Dal 1651 studiò teol. a Berna e ad Heidelberg. Pastore a Ferenbalm (dal 1662) e a Burgdorf (1669), fu vicario (1672), pastore (1691) e decano (1696) della cattedrale di Berna. Fece parte della commissione di religiosi incaricata di compiere un'inchiesta sulla diffusione del pietismo a Berna, contro i cui seguaci fu istruito un processo nel 1698-99; B., animato da un'ortodossia intransigente, si rivelò uno dei più accesi avversari della dottrina pietista. Nel 1704, per motivi di salute, fu esonerato dall'attività di predicatore e dagli obblighi ufficiali legati alla sua funzione di decano. Nel 1673 redasse il Rituale ecclesiae Bernensis, una dettagliata compilazione delle usanze ecclesiastiche diffuse a Berna in quell'epoca.


Bibliografia
– R. Dellsperger, Die Anfänge des Pietismus in Bern, 1984

Autrice/Autore: Hans-Beat Flückiger / vfe