25/02/2010 | segnalazione | PDF | stampare | 

Pont (Veveyse)

Ex com. FR, distr. Veveyse; (1152: de Ponto). Insediamento sparso, dal 2004 forma con Porsel e Bouloz il com. di Le Flon. Pop: 126 ab. nel 1850, 151 nel 1900, 121 nel 1950, 113 nel 1990, 166 nel 2000. La fam. d'Illens, menz. dal XII sec., possedette una fortezza a Les Rochettes, che vendette a un cittadino di Vevey nel 1514 e che da allora fu disabitata. Caduta in rovina nel XVII sec., alla fine del XX sec. era ancora visibile il doppio fossato. La signoria di P. fece parte della castellania di Rue sotto il dominio dei Savoia, del baliaggio friburghese di Rue dopo la conquista del Paese di Vaud nel 1536 e in seguito del distr. omonimo (1798-1848) e poi di quello della Veveyse. I Bergier di Losanna detennero la signoria dal 1664 al 1741 e la cedettero ai de Gottrau di Friburgo. Sul piano ecclesiastico P. fece capo alla parrocchia di Saint-Martin fino al 1958, in seguito a quella di Porsel. Un tempo dedito all'agricoltura con una modesta attività di intrecciatura della paglia alla fine del XIX sec., all'inizio del XXI sec. P. si era trasformato in villaggio residenziale.


Bibliografia
– B. de Vevey, Châteaux et maisons fortes du canton de Fribourg, 1978, 191-195

Autrice/Autore: Lucienne Hubler / cmu