06/12/2004 | segnalazione | PDF | stampare | 

Film, festival del

Nell’edizione a stampa questo articolo è corredato da un’immagine. È possibile ordinare il DSS presso il nostro editore.

Durante la seconda guerra mondiale, diversi festival del film videro la luce in Svizzera (a Basilea, Losanna, Lugano ecc.) sul modello del festival di Venezia, interrotto tra 1943 e 1946. Nel 1946 la manifestazione luganese fu trasferita a Locarno e divenne la più importante della Svizzera. Dagli anni 1960-70, il Festival intern. del film di Locarno dà largo spazio alle cinematografie emergenti e ai cineasti esordienti. In crisi alla fine del decennio, è stato rilanciato nel 1970, e ha conosciuto un successo sul piano intern. a partire dal 1980, sotto la direzione di David Streiff (1982-91) e Marco Müller (1992-2000), al quale è subentrata nel 2001 Irene Bignardi.

Le Giornate cinematografiche di Soletta, fondate nel 1966, sono invece consacrate alla produzione nazionale. All'inizio, vi trovava spazio tutta la produzione sviz. recente. In seguito si rivelò necessario operare delle scelte, e una selezione fu ufficialmente introdotta nel 1980. Il Festival del film non professionista fu creato a Rolle nel 1963. Trasferito nel 1965 a Nyon, nel 1985 è diventato il Festival intern. del cinema documentario. Dopo alcuni anni movimentati, questa specializzazione gli è valsa un ampio riscontro di pubblico. Nel 1995 alla denominazione originaria è stata aggiunta la dicitura "Visioni del reale"; dal 1997 si è aperto anche alla produzione video. Un Festival intern. del film alpino ha luogo dal 1969 a Les Diablerets. Altri festival sono nati in Svizzera nel decennio 1980-90. I più interessanti si sono specializzati in una categoria particolare di film: la produzione del Terzo mondo (Festival de films, nato nel 1980, a Friburgo dal 1986), la commedia (Festival di Vevey, che dalla sua nascita, nel 1981, vive però un'esistenza difficile), il film sperimentale e i nuovi media (festival VIPER, nato nel 1980, a Lucerna a partire dal 1981, dal 2000 a Basilea).


Bibliografia
– N. Ledergerber, U. Jaeggi, Solothurner Filmtage 1966-1985, 1985
– R. Cosandey, F. Maire, Festival internazionale del film Locarno, 2 voll., 1988-1997
– M. de Hadeln, C'est du cinéma!, 1988

Autrice/Autore: La redazione / lor