22/07/2009 | segnalazione | PDF | stampare | 

Plasselb

Com. FR, distr. Sense; (1324: Plannaseyva; dialetto Planasiva). Villaggio situato ai piedi dello Schweinsberg, all'entrata della gola di P., dal 1971 unito a Neuhaus. Pop: 247 ab. nel 1811, 327 nel 1850, 467 nel 1900, 676 nel 1950, 980 nel 2000. I signori d'Ecublens vendettero P. nel 1291 al vescovo di Losanna. Ceduto nel 1453 dai signori de CorbiŔres alle fam. Velga e d'Englisberg, P. pass˛ alla cittÓ di Friburgo con la conquista di Illens nel 1475 e l'acquisto nel 1486; da allora fece parte delle Anciennes Terres. Gli statuti com. risalgono al 1571. Il convento cistercense femminile di La Voix-Dieu, fondato nel 1314 ca. da Bertha von Luceria, ebbe una breve esistenza. Fino al 1720 P. fece capo alla parrocchia di Plaffeien, da cui si separ˛ per costituire una parrocchia autonoma. La chiesa, costruita nel 1720 ca., fu ristrutturata nel XIX sec. e ornata con vetrate di Jean-Edouard de Castella nel 1922-23. Com. dedito alla campicoltura, all'allevamento e alla selvicoltura, nel 1998 fu insignito del premio Binding per la cura e la manutenzione del bosco. Nel 1994 un grande smottamento di terreno distrusse il villaggio di vacanza Falli H÷lli sullo Schweinsberg. Nel 2005 l'agricoltura offriva il 27% dei posti di lavoro a P.


Bibliografia
Freiburger Nachrichten, 4.7.1978
HS, III/3, 958 sg.
– AA. VV., Die Pfarrkirche von Plasselb, [1989]
– AA. VV., Der Wald in Plasselb im Wandel der Zeit, [1998]

Autrice/Autore: Eveline Seewer / cne